San Giovanni in Fiore: dissequestrato l’impianto di depurazione pubblica nel quartiere Olivaro

Dettagli della notizia

Il Gip di Cosenza ha dissequestrato il depuratore del quartiere Olivaro ed accertato il suo regolare funzionamento, su istanza del Municipio.

Data:

08 Settembre 2022

Tempo di lettura:

Descrizione

«Il depuratore comunale situato nel quartiere Olivaro è stato dissequestrato dal Gip di Cosenza, che ha accertato il regolare funzionamento dell’impianto e dunque deciso su recente istanza del municipio». Lo rende noto un comunicato stampa del Comune di San Giovanni in Fiore. «Il sequestro dello stesso depuratore – prosegue il comunicato – era stato ordinato a seguito di un esposto del sindaco all’autorità giudiziaria. Poi l’amministrazione comunale ha sostituito la ditta che gestiva il depuratore e disposto di adeguare le pompe di sollevamento dell’impianto, per assicurarne l’efficienza secondo le regole, come il Gip di Cosenza ha riscontrato. Ciò – prosegue la nota del Comune – è un vantaggio per i cittadini e, più in generale, per l’ambiente e la salute».
«Peraltro, l’amministrazione comunale – conclude la nota – ha ottenuto due finanziamenti per migliorare la depurazione pubblica: uno di un milione e 300 mila euro per l’area urbana di San Giovanni in Fiore, l’altro di 450 mila euro per i necessari interventi nella frazione di Lorica».

Ultimo aggiornamento: 08/09/2022, 00:00

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri