Ufficio Stampa

Ufficio Stampa01/04/2023

San Giovanni in Fiore, inaugurata l'isola pedonale, "altra opera - ha detto la sindaca Succurro - di rigenerazione urbana che migliora la vivibilità, la socialità e l'economia"

«È una grande festa della comunità sangiovannese, che dopo il Covid ritorna unita a ripopolare via Roma e gioisce per l’isola pedonale che cambia il volto della città. Con altre opere, a partire dai parchi giochi e dai nuovi asili per l’infanzia, avevamo già impresso un altro corso alla “Capitale della Sila”, al fine di renderla più vivibile e a misura di ogni persona, di valorizzarne il patrimonio pubblico e di costruire sviluppo e progresso intorno alla bellezza e alla vivibilità complessive». 

Ufficio Stampa28/03/2023

Il Consiglio comunale approva il Piano di Protezione civile, "documento indispensabile per la sicurezza dei cittadini, che - spiega la sindaca Succurro - non veniva aggiornato dal 2012"

«Il Sì del Consiglio comunale al Piano di Protezione civile conferma tutta la nostra attenzione per la sicurezza degli abitanti. Si tratta di uno strumento essenziale, anche al fine di proteggere e tutelare la bellezza del territorio, che riteniamo la risorsa più importante per il progresso generale della comunità sangiovannese». Lo afferma, in una nota, la sindaca di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro, che precisa: «Abbiamo approvato un Piano di Protezione civile comunale aggiornato e completo, che supera il precedente, rimasto colpevolmente fermo al 2012. Nel nuovo Piano, elaborato dopo gli anni difficilissimi della pandemia, sono definiti – spiega la sindaca Succurro – tutti i soggetti e le procedure di intervento, nonché i mezzi e le aree da utilizzare in caso di eventi calamitosi. Peraltro, il Piano valorizza il ruolo del volontariato al riguardo. Oggi, dopo la recente tragedia di Ischia e la consapevolezza dei pericoli dei cambiamenti climatici, è inammissibile farsi trovare impreparati nella gestione delle calamità naturali». 

Ufficio Stampa27/03/2023

San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro consegna ai bambini un volume illustrato sull'abate Gioacchino, "siate orgogliosi - ha detto la sindaca - delle origini della nostra città"

«L’amministrazione comunale che guido sta promuovendo al massimo la figura di Gioacchino da Fiore. Perciò ci rivedremo in tante altre occasioni e continueremo a parlare di lui, che proprio in Sila concepì le sue opere e che, dunque, merita di essere compreso, valorizzato e apprezzato il più possibile». Nella mattinata di lunedì 27 marzo, a tre giorni dagli 821 anni dalla morte di Gioacchino da Fiore, l’ha detto la prima cittadina di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro, ai minori che frequentano le scuole elementari e medie della città, cui ha regalato un volume illustrato sulla storia e sull’importanza dello stesso pensatore calabrese, curato proprio dalla sindaca e pubblicato dal Comune silano. 

Ufficio Stampa20/03/2023

San Giovanni in Fiore, riparte il progetto dell'amministrazione Succurro "A scuola in biblioteca", la prima giornata dedicata al pensiero dell'abate Gioacchino

«Far conoscere ai bambini le origini e l’attualità del pensiero dell’abate Gioacchino, le risorse culturali, la storia e la tradizione di San Giovanni in Fiore; coinvolgerli in attività didattiche e creative al riguardo; lavorare con loro sul valore delle libertà e dei diritti fondamentali come pure sui grandi temi storiografici. Questi sono gli obiettivi che l’amministrazione guidata dalla sindaca Rosaria Succurro continua a perseguire insieme alle scuole della città, ritenendo prioritari la formazione dei più piccoli e alimentare il loro rapporto con il patrimonio di natura e cultura dell’intero territorio». 

Ufficio Stampa13/03/2023

San Giovanni in Fiore, stop alle file per il ticket, "il commissario Graziano - dichiara la sindaca Succurro - ha ascoltato le nostre richieste, risolto un annoso problema che penalizzava la comunità

«Tutti i cittadini esenti dal pagamento del ticket non faranno più file davanti allo Sportello. Già dai prossimi giorni, infatti, potranno registrare le loro prenotazioni direttamente nei reparti in cui dovranno ricevere gli accertamenti sanitari richiesti dal medico di famiglia». 

Ufficio Stampa09/03/2023

Al via i lavori per Cittadella dello sport, "sarà una struttura moderna - dichiara la sindaca - per la pratica di molteplici discipline, la crescita sana dei giovani e prevenzione delle cardiopatie"

«Nella Giornata internazionale della donna, abbiamo firmato il contratto di appalto per la realizzazione della Cittadella dello sport a Saltante. I lavori inizieranno subito, con un investimento di circa un milione di euro». 

Ufficio Stampa07/03/2023

San Giovanni in Fiore acquisisce il titolo di città, "impegno mantenuto, ora - dichiara la sindaca Succurro - continuiamo con il cambiamento per il futuro dei giovani"

«Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha concesso a San Giovanni in Fiore il titolo di città. È un riconoscimento del valore culturale, civile e democratico del Comune silano, dell’importanza della sua storia legata all’abate Gioacchino e al radicamento della Chiesa, alla forza degli emigrati sangiovannesi, alla tenacia dei residenti e alla cooperazione delle istituzioni pubbliche. Nonostante le difficoltà del territorio montano, la comunità locale ha saputo migliorare le condizioni di vita e acquisire nel tempo un’identità cittadina». 

Ufficio Stampa03/03/2023

Lotta ai tumori, partiti gli screening con il mammografo di ultima generazione, la sindaca: "Fatti concreti. In arrivo il terzo nuovo medico a tempo indeterminato e il potenziamento della Radiologia

«Nell’ospedale di San Giovanni in Fiore sono partiti gli screening per la prevenzione dei tumori della mammella. Possono effettuarli le donne di età compresa fra i 50 e i 69 anni». Ne dà notizia, in una nota, la sindaca di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro, che precisa: «Come avevamo promesso, non abbiamo perso un secondo di tempo. Sono già 24, ben 12 al giorno, gli esami eseguiti con il nuovo, modernissimo mammografo arrivato di recente in ospedale. Queste specifiche indagini diagnostiche, per tutto marzo prenotabili tramite i Servizi sociali del Comune, proseguiranno anche nei mesi successivi. Insieme all’Asp di Cosenza e grazie all’attenzione costante del presidente Roberto Occhiuto, stiamo ricostruendo i servizi sanitari locali. Oltretutto, dal prossimo 8 marzo un’altra dottoressa prenderà servizio in ospedale e lavorerà in Pronto soccorso, rafforzandone l’organico». 

Ufficio Stampa27/02/2023

L'ospedale cittadino nella rete formativa dell'Università della Calabria, "è un grande passo in avanti - sottolinea la sindaca - per cercare di trattenere i futuri medici nel nostro territorio"

«È un fatto rilevante che l’ospedale di San Giovanni in Fiore sia tra le sedi in cui si formeranno gli studenti di Medicina dell’Università della Calabria». Lo afferma, in una nota, la sindaca di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro, che prosegue: «L’apposita convenzione tra l’Unical e l’Asp di Cosenza prevede che il presidio ospedaliero sangiovannese sia tra le strutture di cui l’ateneo cosentino si avvarrà per laureare e specializzare i futuri medici, consentendo loro di acquisire, peraltro, particolari competenze nell’utilizzo delle più avanzate tecnologie per le diagnosi e le cure. Anche gli studenti di Scienze infermieristiche avranno a disposizione le strutture sanitarie della città, in cui verranno seguiti dai professionisti della sanità pubblica locale, che daranno loro un valido apporto formativo». 

Ufficio Stampa21/02/2023

Carnevale di San Giovanni in Fiore, oltre mille bambini sfilano per l'ambiente, la sindaca Succurro: "Grande la maturità culturale dei piccoli della città, Gioacchino maestro di ambientalismo"

«Le ultime generazioni non sono affatto passive e rassegnate. I bambini immaginano e pretendono un futuro migliore, da costruire insieme iniziando dal rispetto dell’ambiente. Educatori e amministrazioni pubblici della Calabria sono già impegnati in questa direzione, come conferma l’odierna sfilata carnevalesca degli alunni delle scuole locali Dante Alighieri, Fratelli Bandiera e Gioacchino da Fiore, che riverbera la richiesta principale di tutti i giovani, cioè ridurre le emissioni inquinanti e il consumo di plastica, tornare al rapporto diretto con la natura e cercare sempre la sostenibilità». 

Consiglio Comunale 22 Marzo 2021

torna all'inizio del contenuto